Cinque motivi per visitare New York City sotto Natale

New York conserva il suo fascino in tutte le stagioni, ma nel periodo natalizio è certamente capace di soddisfare chi ama circondarsi di luci, spettacoli e musiche della tradizione, offrendo in grande formato tutto quello che si può desiderare in questo senso. Se si ha la fortuna di poter trascorrere le feste nella Grande Mela ci sono almeno cinque cose che assolutamente non possono mancare all’appello facendo il tour della città.

Cinque motivi per visitare NYC sotto Natale:

L’Albero del Rockefeller Center

Pochi giorni dopo il Ringraziamento, e archiviato il Black Friday, l’accensione dell’albero più famoso di New York ogni anno dà il via ufficiale alle festività natalizie, davanti a migliaia di persone e in diretta per la NBC. Dopo la tradizionale cerimonia, che quest’anno si è svolta il 29 novembre, l’albero maestoso, che supera i 20 metri, brilla di migliaia di luci colorate fino al 7 gennaio. Proprio di fronte c’è una delle piste di pattinaggio più note, che riporterà alla memoria diversi film... Perché non provarla?

Central Park e la pista Wollman

Impossibile visitare New York senza passare per Central Park, e anche qui sarebbe un peccato farsi sfuggire l’occasione di infilare i pattini e provare la Wollman Rink, trascorrendo un pomeriggio divertente tra i grattacieli di Manhattan. Un’altra pista di pattinaggio famosa è quella di Bryant Park, vicino a Times Square.

Shopping sulla Fifth Avenue

Tra vetrine luccicanti e addobbi spettacolari, la Quinta Strada lascia a bocca aperta chiunque vi si avventuri per un tour di shopping o solo per ammirarne lo sfarzo.

Mercatini e decorazioni

Non solo vetrine a New York, ma anche mercatini natalizi di ogni tipo. A Bryant Park ad esempio, vicino alla pista di pattinaggio sul ghiaccio, oppure al Columbus Circle Holiday Market, a Central Park. Se si sceglie di lasciare Manhattan per fare tappa a Brooklyn, oltre a passeggiare per mercatini si potrà ammirare come ogni anno la sfida tradizionale a colpi di luci e immense decorazioni tra le case del quartiere di Dyker Heights.

Capodanno a Times Square

Attrezzati contro il freddo e pronti a tutto per la lunga attesa, dato che è necessario arrivare sul posto con molte ore di anticipo, un modo davvero spettacolare per dare il benvenuto al nuovo anno potrebbe essere attendere, nel cuore di Manhattan, la discesa della sfera luminosa di Times Square e passare la mezzanotte tra fuochi d’artificio e milioni di coriandoli colorati. Nei giorni precedenti, sempre a Times Square, oltre a lasciare un desiderio su un bigliettino appeso al New Year’s Eve Wishing Wall si può approfittare del Good Riddance Day, per triturare letteralmente un brutto ricordo dell’anno ormai al termine dentro il macchinario appositamente aperto al pubblico.

Daniela Dall'Alba

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00.

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno