Consigli di viaggio: la Croazia

Negli ultimi anni, l’introduzione di offerte traghetti in partenza dalle città di Bari, Ancora e Venezia, ha reso la Croazia una meta molto appetibile per i viaggiatori italiani. L’opportunità di salpare a tariffe low cost e di trovare alloggi a buon prezzo in particolare, ne fanno una destinazione ideale per vacanze all’insegna del risparmio.

Tuttavia, la Croazia presenta bellezze uniche al Mondo, ed esistono tanti altri buoni motivi per cui vale la pena visitarla. Innanzitutto è un paese incantevole dal punto di vista paesaggistico, specie con riferimento alle coste della Dalmazia, caratterizzate da acque trasparenti e pulite. Le isole di Pag e Rab sono gioielli da circumnavigare con una gita in barca, per ammirare spiagge composte da candidi ciottoli e tuffarsi in un mare dalle mille sfumature blu.

In valigia si consiglia di inserire scarpe da scoglio o di acquistarne in loco, perché il litorale è frastagliato, roccioso e irregolare, privo per la maggior parte di lidi sabbiosi. Quanto all’intrattenimento, la Croazia non ha nulla da invidiare alle più famose località estive internazionali. L’isola di Pag ad esempio, conosciuta come Ibiza croata, è rinomata per le feste in spiaggia, che si tengono nella spiaggia Zrce situata a due passi dal porto di Novalja, costellato anche questo di locali notturni e discoteche. Eventi e meravigliose location per unire ad una vacanza al mare il divertimento si trovano anche sulla terraferma, specie nella città di Pola e Dubrovnik.

Della Croazia si apprezza molto la cucina tipica balcana, in cui ricorrono carne speziata e diversi tipi di dolci a base di marmellata. Fra i piatti da assaggiare rientrano sicuramente i Ćevapčići, polpettine di carne dal sapore leggermente piccante, e la palacinca, molto simile alle nostre crepes.

La Croazia inoltre, è uno Stato molto interessante dal punto di vista culturale e naturalistico. Immancabile è una visita alle cascate e ai laghi di Plitvice, al palazzo romano di Spalato e la bellissima città di Zara, famosa per la presenza di reperti romani e opere veneziane all’interno del suo centro storico.

Le informazioni più importanti su documenti, sicurezza e sanità in viaggio sono disponibili sul sito Viaggiaresicuri.it della Farnesina. La Croazia fa parte dell’UE dal 2013 ma non rientra in area Schengen: per questo motivo, è necessario viaggiare con il passaporto in corso di validità o con una carta d’identità valida per l’espatrio. Entro 24 ore dall’ingresso nel Paese, i viaggiatori devono registrare la propria presenza presso l’ufficio del Turismo. Tale procedura è generalmente svolta dalle strutture ricettive (hotel o bed&breakfast), ma è onere del turista accertarsi dell’avvenuta registrazione.

Al giugno 2018 non si segnalano criticità relative all’ordine pubblico, e non esistono particolari rischi neanche a livello sanitario. Il Ministero degli Affari Esteri consiglia comunque di non bere acqua dal rubinetto, che seppur potabile, risulta ad alto contenuto calcareo.

Si raccomanda infine di stipulare un’assicurazione viaggio prima della partenza e di annotare in agenda i contatti dell’Ambasciata italiana a Zagabria (Meduliceva Ulica 22, Zagabria 10000, Tel: 00385 -1- 48 46 386. Cellulare emergenze: 00385 – 98.417660. Sito web: www.ambzagabria.esteri.it).

Eleonora D'Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00.

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno