Sciare sui Pirenei, ecco le migliori stazioni invernali in Francia e Spagna

Che ne dite di fare una passeggiata lungo le Ramblas di Barcellona, tra ristoranti e negozi fino al mare, per poi raggiungere - in un paio d’ore di auto o treno - una splendida e lunga pista da sci su cui sbizzarrirvi? Si può. Perché dal capoluogo catalano - facilmente raggiungibile anche con voli low cost - si arriva velocemente in vetta ai Pirenei: formano la catena montuosa, lunga 450 chilometri, che separa la Spagna dalla Francia, tra Mediterraneo e Oceano Atlantico, con una cinquantina di cime oltre i 3000 metri.

Tra fiumi, laghi, foreste, borghi e vallate questa terra offre non solo impianti sciistici di pregio, ma anche musei, centri storici, stazioni termali, monasteri, buona cucina e parchi. Il lato spagnolo si estende tra Navarra, Aragona e Catalogna, in un territorio ben attrezzato per gli sport invernali, dallo sci alpino a quello di fondo, dallo snowboard al freerider, fino ai fuoripista (anche con eliski ed elisnow) e alle scalate di cascate di ghiaccio.

Cerler, Formigal, Candanchu e Jaca, in Aragona, sono località molto famose, con oltre 200 km di piste: la più elevata parte da 2630 metri di altitudine; a Formigal alcune sono illuminate per garantire sciate notturne. In Catalogna non si possono perdere Ribes de Freser, celebre anche per le acque termali, e la Valle d'Aran, tra le più caratteristiche sul fronte culturale e naturale, con vari paesi e cittadine: offre ottime piste da sci e da pattinaggio su ghiaccio.

Pure il Principato di Andorra, piccolo Stato sul confine tra Francia e Spagna, in inverno garantisce lo sci. Anche il lato francese dei Pirenei - tra Aquitania, Midi-Pirenei e Linguadoca-Rossiglione - è adatto al turismo sulla neve e a quello naturalistico e culturale. Cauterets è celebre per gli sport invernali e per le terme. Ci sono 18 impianti di risalita e 20 piste, tra il massiccio del Vignemale e il ghiacciaio d'Ossoue.

Nel comprensorio di Cauterets si trova anche uno dei migliori parchi francesi dedicati al freestyle sugli sci. Bagnères-de-Bigorre offre cento chilometri di piste e oltre 69 tracciati; le terrazze panoramiche in vetta permettono di ammirare i Pirenei fino al mare. Nella regione del Midi-Pirenei, Superbagnères è una stazione sciistica celebre: le piste sono 28, di cui 6 nere (difficili); ci sono anche i fun park per gli snowboarder. Insomma, senza offesa per le nostre Alpi (e per gli Appennini), in inverno le piste dei Pirenei possono garantirci un’esperienza del tutto nuova.

Marco Brando

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno