Settimana in Costa Azzurra: che cosa vedere

La Costa Azzurra è quel tratto di litorale Mediterraneo appartenente alla regione francese della Provenza-Alpi-Costa Azzurra che costituisce geograficamente la prosecuzione della Costa Ligure. Il suo territorio ospita località turistiche rinomate come Nizza (il capoluogo), Cannes e la celebre Saint-Tropez, e per questo motivo sommato ad un mare turchese da cartolina, figura fra le destinazioni di viaggio più ambite in ogni stagione. Cosa vedere durante una settimana in Costa Azzurra? Ecco l’itinerario ideale da intraprendere in 7 giorni.

Per scoprire gli angoli più belli della Costa Azzurra si può partire dal Principato di Monaco. Dedicare il primo giorno del tour alla visita del Principato e di Montecarlo consente di ammirare i bei palazzi del centro storico, la Cattedrale dell’Immacolata Concezione, di rilassarsi nei curatissimi giardini cittadini e perché no, di dedicarsi allo shopping al Métropole o lungo il molo dello Yacht Club di Monaco. Da Montecarlo, in auto, si può imboccare la panoramica costiera che passa per Cap d’Alì, e deliziarsi guardando alcuni fra i paesaggi più belli della Costa Azzurra.

La seconda tappa è Beaulieu sur Mer, ridente cittadina marittima in cui merita visita Villa Kerylos, edificio particolarissimo che richiama l’architettura greca. Da qui, si possono raggiungere anche Villefranche sur Mer e il suo castello. Visitare il Principato, Montecarlo e lo citate località costiere richiede circa 2 o 3 giorni. Il quarto giorno si può partire alla rotta di Nizza e trascorrervi 1 o 2 notti per avere il tempo di visitare la rocca; il grazioso porto; la Via degli Antiquari; le botteghe della città vecchia; i musei; il mercato dei fiori e la Promenade des Anglais.

Da Nizza ci si può dirigere a Cannes, famosa non solo per il Festival Internazionale del Cinema, ma anche per la presenza di hotel e servizi di lusso, di boutique di alta moda e spiagge da sogno. Innamorarsi di Cannes è facile, come di Saint Tropez d’altronde, località celebre per la vivace movida notturna.

Non si può lasciare Saint Tropez senza aver prima visitato la Gendarmerie Nationale e la collezione di arte moderna del Musée de l’Annonciade. Se la settimana di vacanza non è terminata si consiglia di vedere l’antica città di Frejus; il borgo di Port Grimaud; Mentone e Antibes, in cui si trova il Museo Picasso.

Eleonora D’Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno