Stoccolma: in Svezia alla scoperta della Venezia del nord

Con l’arrivo dell’inverno c’è chi sogna spiagge caraibiche e chi le candide montagne svedesi. Stoccolma, capitale della Svezia e città più popolosa della Scandinavia, rappresenta il punto di partenza ideale per esplorare le meravigliose valli scandinave, ma anche una destinazione da sogno per trascorrere un weekend o una settimana di vacanza.

Il centro cittadino si sviluppa su ben quattoridici isole, cosicché Stoccolma, conosciuta come la Venezia del nord, pare emergere dal Mar Baltico come un fiore di ninfea. È durante le feste natalizie, quando gli edifici si colorano di ghirlande offrendo spettacoli di luce sull’acqua, che la metropoli si veste della sua atmosfera più suggestiva.

L’inverno a Stoccolma è caratterizzato da un clima rigido e nevoso, con frequenti gelate, mentre le estati sono miti ma spesso accompagnate da piogge abbondanti. Il consiglio per chi si reca a Stoccolma da novembre ad aprile è di mettere in valigia maglie pesanti, cappelli di lana, guanti e un impermeabile. Altrettanto importante è non dimenticare la tessera sanitaria. In caso di infortunio o malattia infatti, i cittadini italiani possono ricevere le prime cure presso gli ospedali pubblici svedesi solo previa esibizione del documento. Tuttavia, per le visite specialistiche i tempi di attesa sono lunghi, e potrebbe rendersi necessario rivolgersi a cliniche private. Per questo motivo, il Ministero degli Affari Esteri italiano raccomanda di stipulare un’assicurazione medica a copertura dei farmaci, delle spese per prestazioni sanitarie private e dell’eventuale rimpatrio.

L’area più affascinante di Stoccolma è la città vecchia di Gamla stan, costruita sull’isolotto di Stadsholmen e costellata di ponti. Gamla stan risale al XIII secolo, cioè al periodo medievale, di cui conserva ancora i vicoli formati da grandi pietre e alcuni edifici in stile gotico baltico. Ospita la Cattedrale di Stoccolma e una delle principali attrazioni della città: il Museo Nobel che ricorda e commemora i premi Nobel più significativi.

Con una passeggiata a Gamla stan inoltre, si possono ammirare splendide architetture in stile barocco, tra cui il sontuoso Palazzo Reale (Stockhoms slott), residenza ufficiale dei Reali svedesi, e Palazzo Tessin. Fra i luoghi più caratteristici della città rientrano due siti appartenenti al Patrimonio dell’UNESCO, cioè il Castello di Drottningholm, altra residenza della famiglia reale, e lo Skogskyrkogården, un cimitero famoso per la presenza di cappelle monumentali e sculture realizzate da artisti del caibro di Carl Mills. Stoccolma vanta più di dieci musei. Vale la pena visitare il Museo Vasa, dove si trova il relitto dell’omonimo veliero del XII secolo; le opere d’arte conservate al National Museum e il Museo Medeltidsmuseet, interamente dedicato al Medioevo.

La città è collegata ai principali capoluoghi italiani da numerosi voli operati da compagnie aeree come Ryanair e Norwegian Air. Prima di partire, è consigliabile annotare in agenda i contatti dell’Ambasciata d’Italia a Stoccolma (Djurgårdsvägen 174 - 115 21, Stockholm. Tel. 0046(0)8 – 54567100).

Eleonora D'Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00.

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno