Viaggio in Costa Rica: il Paese della biodiversità

Paesaggi da cartolina, foreste dipinte di ogni sfumatura del verde e coste bagnate da acque turchesi. Questa è solo una piccola fotografia del Costa Rica, Paese dall’atmosfera allegra considerato il più felice al Mondo dall’Happy Planet Index 2016.

La capitale San José, regno del folklore locale, ospita diversi musei tra cui il Museo Nazionale del Costa Rica e l’affascinante Museo della Giada (Jade Museum). Il Costa Rica è ricca di biodiversità, ospita infatti migliaia di specie animali e vegetali anche rare. La maggior parte di esse si trovano nel Tortuguero: area naturale in cui i visitatori possono incontrare tartarughe, pappagalli e coloratissimi tucani. Anche i parchi Manuel e Braullo Carrillo, benché di dimensioni inferiori al Tortuguero, sono di grande interesse naturalistico. Il primo è famoso per il panorami da sogno fra costa e foresta, il secondo in quanto caratterizzato dalla presenza di due vulcani situati ad alta quota.

Le spiagge più ambite si trovano lungo al Penisola di Nicoya. Segnaliamo in particolare Playa Flamingo: un vero paradiso caraibico circondato da palme e formato da candida sabbia bianca. Notoriamente il Costa Rica è anche il paradiso dei surfisti. Le migliori spiagge per fare surf sono Playa Guiones; Little Hawaii-Playa Avellanas e Playa Tamarindo. Gli amanti dell’avventura che visitano il Costa Rica non possono perdere le maestose cascate La Paz, mentre le famiglie con bambini troveranno incantevole e curioso il Mariposario delle farfalle e dei colibrì.

Il volo dall’Italia per il Costa Rica ha una durata di 15 ore circa e prevede almeno uno scalo. Giunti all’aeroporto di Juan Santamaria si può raggiungere la capitale San José in 45 minuti con il servizio navetta oppure in taxi, al costo di 2.000 colones costaricani. Il periodo migliore per visitare il Costa Rica è l’inverno europeo (da dicembre ad aprile), quando la temperatura media raggiunge i 27°. La stagione delle piogge va da maggio a novembre e chi vi soggiorna in questo periodo deve portare con sé un impermeabile e un ombrello.

Per entrare in Costa Rica è necessario un passaporto con validità residua di almeno 90 giorni dal momento dell’ingresso nel Paese. Il visto d’ingresso non è richiesto per permanenze fino a 3 mesi: per soggiorni di durata superiore la pratica per ottenerlo può essere avviata presso L’Ambasciata del Costa Rica in Italia, situata a Roma in Viale Parioli 41 (Tel. 06.84242853).

La Farnesina informa che in Costa Rica negli ultimi anni si è registrato un aumento delle attività delinquenziali e criminali (scippi, rapine a mano armata, truffe, furti nelle abitazioni e negli alberghi, furti con scasso di automobili, assalti) sia nella capitale che nelle località turistiche. Sempre la Farnesina segnala che nonostante la situazione sanitaria nel Paese sia buona le prestazioni medico ospedaliere hanno costi molto elevati per gli stranieri. Per questo motivo consiglia la sottoscrizione di un’assicurazione viaggio prima della partenza a copertura delle spese mediche e dell’eventuale rimpatrio sanitario.

Eleonora D'Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno