Cinque cose da fare a Montecarlo in autunno

Palazzi storici, luci colorate, affollatissimi casinò e raffinati bistrot. La fascinosa Montecarlo rapisce in ogni stagione, dall’estate all’autunno, ma è forse a partire da ottobre, che la celebre località del Principato di Monaco offre il meglio di sé. Finito il tempo delle spiagge, per i turisti è ora di visitare le più belle città europee, anche solo per un weekend. Montecarlo è la scelta ideale per trascorrere un fine settimana da sogno, sentirsi stelle nei suoi quartieri alla moda, trascorrere serate da ricordare immersi in atmosfere dall’innegabile stile della Francia del Sud. Cosa fare a Montecarlo?

La visita ad un casinò, per i maggiorenni, è quasi d’obbligo. Non tanto per dedicarsi al gioco, per vincere alla roulette, ma per respirare il fascino di una città che non dorme mai. I casinò di Montecarlo infatti, sono anche luoghi di ritrovo in cui scambiare due chiacchiere, ascoltare musica dal vivo e sorseggiare degli ottimi long drink. Il più famoso è l’omonimo casinò di Montecarlo, simbolo del Principato anche per le meravigliose architetture per cui si caratterizza. A due passi da questo inoltre, si trova il quadrilatero della moda in cui darsi allo shopping sfrenato o sognare davanti alle boutique dei marchi di abbigliamento più quotati.

Montecarlo però offre molto anche sotto il profilo storico culturale. Meritano visita ad esempio la cattedrale dell’Immacolata Concezione, che custodisce quadri risalenti al XVI secolo, e lo storico Grand Theatre, un teatro costruito nel 1800 che rappresenta ancora oggi un’icona dell’intrattenimento. Entrandovi pare di fare un tuffo nella Belle Epoque: basta ammirare le decorazioni dorate, gli stucchi e le grandi vetrate con vista sulla costa.

Montecarlo è è anche ricca di interessanti musei, e il momento perfetto per visitarli è proprio l’autunno, quando si evitano le lunghe file tipiche della stagione estiva. Merita menzione il Museo Oceanografico, dove si trovano le riproduzioni a grandezza integrale di dinosauri e altre specie estinte, nonché numerosi acquari. Il Nuovo Museo Nazionale è invece dedicato all’arte contemporanea, ma anche alle opere più importanti della storia del Principato di Monaco. Le esposizioni del circuito sono nel centro storico di Montecarlo: a Villa Paloma e a Sauber. Da non perdere anche il Giardino Esotico, che racchiude una collezione di piante grasse provenienti da tutto il Mondo.

Eleonora D'Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno