Consigli di viaggio: il Marocco dal fascino moresco

Vivere il Marocco è catapultarsi in un magico mondo fatto d’incenso e colorati souk. I profumi delle spezie attraversano i mercati e riempiono le vie delle città, inebriano i visitatori, già rapiti dal fascino delle moschee e dei motivi arabeschi. Le famose Marrakech, Casablanca e Tangeri non deludono mai. Sono centri in cui trovare tutto quel che ci si aspetta dal viaggio: conoscere i sapori locali -tra cui il delizioso cous cous-, visitare una Medina, rilassarsi in meravigliosi resort, fare un tuffo in acque cristalline e perché no, raggiungere in dromedario i villaggi berberi per un assaggio di tradizione.

Per entrare in Marocco basta un valido passaporto, e non è necessario il visto, a meno che non si rimanga per più di 3 mesi (in tal caso va richiesto all’Amabasciata del Regno del Marocco in Italia - Tel: (+39) 06.85508001/02/03/04; e-mail: ambmaroccoroma@maec.gov.ma).

Il Paese può essere visitato integralmente, ma su consiglio del Ministero degli Esteri è preferibile evitare Dakhla e Laayoune, le frontiere con la Mauritania e con l’Algeria. Esistono altre aree pericolose? La risposta è sì. Meglio non attraversare i quartieri degradati di Casablanca, dove possono verificarsi scippi e rapine, e non avvicinarsi senza guide locali alla catena montuosa del Rif, dominata dai coltivatori di hashish. La situazione sanitaria è soddisfacente, ma imprevisti come l’infortunio o la malattia possono verificarsi anche in viaggio. Un’assicurazione a copertura delle spese mediche è sempre consigliata, specie perché, nelle formule complete, copre (ulteriori) rischi come l’annullamento e il furto di effetti personali.

Il clima è mediterraneo sulla costa est, gradevole la maggior parte dell’anno. Per una vacanza indimenticabile però, al riparo dall’afa, è preferibile recarsi in Marocco in primavera o in autunno, specie se la visita interessa le città imperiali, estremamente torride nei mesi di luglio e agosto.

Trovare hotel a prezzi competitivi è più facile di quel che si pensi. Agenzie specializzate organizzano viaggi All Inclusive ad un costo che non supera 1.000 euro. Le strutture più belle sono dotate di piscina, offrono grandi buffet di cibo tipico e vendono escursioni di ogni genere: dalle gite alla Medina alle passeggiate in dromedario. Alcuni poi, specie a Marrakech ed Essaouira, si trovano a ridosso di spiagge meravigliose. Fra le più belle vanno annoverate Plage Sfiha e i litorali di Agadir e Grotte d’Hercule.

Oltre al mare trasparente Marrakech è una città dalle mille e una notte. Si consiglia una visita ai meravigliosi giardini di Menara, al lago centrale e al maestoso Palazzo della Bahia. Da non perdere il mercato di Piazza Djemaa El Fna, che la sera muta in palcoscenico di musicisti e artisti di strada.

La città antica di Essaoira si trova a 170 km da Marrakech, ed è molto suggestiva: vera custode delle tradizioni artigiane locali con le sue botteghe di spezie e la via dei gioiellieri. La famosa città di Ouarzazate (set di film come Star Wars e Lawrence d’Arabia) è il luogo ideale per acquistare un pregiato tappeto, o per partire alla scoperta del Sahara. I centri di Rabat e Meknes racchiudono un patrimonio artistico di immenso valore, ma chi subisce il fascino delle metropoli dovrà recarsi a Casablanca, la città bianca sviluppata attorno ad uno splendido porto, così moderna e movimentata.

Lasciare il Marocco senza provare i piatti tipici sarebbe un delitto. La cucina berbera è ancora viva nel gustoso cuscus e nel tajine, stufato di agnello, pesce e verdure. Le spezie locali sono varie, e vanno dalla curcuma al cumino fino allo zenzero al cardamomo, utilizzato quest’ultimo nei dolci, dove abbondano anche datteri, miele e frutta secca.

Per i turisti esistono regole ferree, specie durante il Ramadan, ma in generale è bene ricordare che le donne non possono essere fotografate, e che è buona norma indossare abiti non troppo vistosi o succinti. L’accesso alle moschee purtroppo è vietato ai non musulmani: l’unica eccezione è la Grande Moschea Hassan II di Casablanca. Per ogni altra informazione basta consultare il portale ViaggiareSicuri.it del Ministero degli Affari Esteri e il sito ufficiale del turismo VisitMorocco.com.

Eleonora D'Angelo

Scopri la nostra assicurazione viaggio
Assicurazione con annullamento viaggio incluso
Fai un PREVENTIVO »

Ti chiamiamo gratis!

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00.

Un nostro consulente ti contatterà per trovare la soluzione più adatta a te.

Gratis e senza impegno